Quantcast

Controlli dei Carabinieri di Riccione: denunciate 10 persone per vari reati

Più informazioni su

Weekend di controlli intensi, quello trascorso dai Carabinieri della Compagnia di Riccione, impegnati su tutto il territorio in un servizio straordinario di controllo finalizzato alla verifica del rispetto delle disposizioni in materia di contenimento del Covid nonché al contrasto dei fenomeni di microcriminalità in genere. Con l’ausilio di un’unità dei Carabinieri Cinofili di Pesaro e attraverso l’attuazione di numerosi posti di controllo rinforzati, i militari – a conclusione del servizio – hanno deferito in stato di libertà 10 persone.

Un uomo originario di San Severo, al momento domiciliato a Riccione, alla guida di un motociclo Honda sh 300, non si è fermato all’alt dei carabinieri e si è dato alla fuga lungo le adiacenti vie. Una volta preso, si è scoperto che era sprovvisto della patente di guida poiché revocata. Adesso l’uomo dovrà rispondere di resistenza a P.U. e di guida senza patente.
Un pregiudicato misanese classe ‘60, dopo essersi introdotto all’interno di una rimessa privata, si era impossessato del portafogli di un 66enne del luogo. L’uomo è stato bloccato poco dopo a Riccione. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’autore del reato è stato denunciato per furto.

Una coppia originaria del milanese e residente a Misano Adriatico è stata sorpresa a rubare energia elettrica. I carabinieri, infatti, durante il controllo presso la loro abitazione, ove l’uomo risulta ristretto agli arresti domiciliari, hanno trovato un cavo abusivamente collegato alla rete condominiale. Un pregiudicato della provincia di Taranto, invece, è stato sorpreso a Cattolica dai carabinieri con un coltello, subito sottoposto a sequestro.
5 utenti della strada sono risultati positivi alla prova dell’alcool test e pertanto sono stati denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze alcooliche. Nei loro confronti, inoltre, è scattato l’immediato ritiro della patente di guida.
Nel corso della notte sono stati sottoposti a controlli anche alcuni locali della riviera ed in un locale notturno del territorio sono stati sanzionati un avventore sprovvisto di “green pass” ed il titolare dell’attività per aver omesso le richieste verifiche e per non aver fatto rispettare ulteriori disposizioni anti contagio, quali il divieto di assembramento e l’utilizzo dei D.P.I.

Ancora, sono stati segnalati al prefetto di Rimini n. 3 assuntori di stupefacenti, trovati in possesso, complessivamente, di gr. 0,2 di “cocaina” e gr. 0,4 marijuana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.