Quantcast

Rubano all’interno di un Ristorante di Miramare, ma vengono incastrati dalle telecamere: due giovani in arresto

Più informazioni su

Prosegue con incisività l’attività preventiva e repressiva posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Rimini, con particolare riguardo ai reati contro il patrimonio ed allo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di Miramare. Nel corso della nottata di ieri, 17 ottobre, i Carabinieri hanno tratto in arresto G.H., tunisino di anni 19 e B.B., marocchino di anni 21 entrambi con precedenti di polizia.

I due sono stati riconosciuti e fermati dai militari in via Fano, quali autori di un furto perpetrato poco prima ai danni di un ristorante della zona. In particolare i due, dopo aver forzato la porta d’ingresso dell’esercizio, avevano rubato 2 bottiglie di vino ed il fondo cassa dandosi subito dopo alla fuga. L’attenta analisi dei video della sorveglianza interna del locale ed il successivo controllo a tappeto della zona, ha permesso ai Carabinieri di fermare i malfattori con ancora à sia la merce che il denaro rubato, nonché gli attrezzi utilizzati per forzare la porta d’ingresso.

Nel corso della mattinata odierna, a seguito dell’udienza di convalida, l’arresto è stato convalidato ed i giovani sono stati liberati in attesa del processo che si terrà prossimamente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.