Quantcast

Ecco il report 2021 della Polizia Locale di Bellaria Igea Marina

Più informazioni su

Dodici mesi al servizio della comunità di Bellaria Igea Marina, circa 2.000 pattuglie sul territorio, la risposta a quasi 1.400 tra richieste di intervento e segnalazioni, ma anche 154 giornate di front office, 4.000 tra persone e veicoli controllati e 65 accessi al sistema di videosorveglianza per motivi di giustizia: sono solo alcuni dei numeri che traducono l’attività della Polizia Locale per la tutela della sicurezza e della tranquillità cittadina nel corso 2021.

Il report 2021 che oggi viene reso noto dal Comando guidato dal Dott. Achille Zechini, riferisce anzitutto di una nuova contrazione dell’accertato – al netto delle riduzioni del 30 % per coloro che hanno pagato entro cinque giorni dalla notifica – : di poco sotto ai 3.880.000 euro nel 2020, nell’anno concluso di recente si è assestato su circa 2.711.000 euro. Una diminuzione che fa il paio con il nuovo calo, seppur lieve, del numero totale dei verbali elevati, che sono stati 29.311 contro i 29.623 del 2020. In calo anche le multe elevate per autovelox, probabilmente anche in ragione dei lavori a cura di Anas che hanno interessato la Statale 16: nel 2021 sono stati 17.899, contro i 19.802 dell’anno precedente. Praticamente dimezzati i verbali legati alla mancata comunicazione dei dati del conducente, passati da 5.625 a 2.923, mentre i preavvisi di sosta sono stati 7.646 contro i 3.645 del 2020; 23 i veicoli sottoposti a fermo amministrativo o sequestro. Incrementati anche i verbali “contestati sul luogo” e non notificati successivamente, a riprova di un consolidato presidio del territorio, passati da 488 a 750.

Per quanto concerne il reparto infortunistica – che nel 2021 ha visto 240 ore di apertura al pubblico dedicate –  i sinistri rilevati su strada nel 2021 sono stati 101, a fronte degli 85 dell’anno precedente; 47 quelli con feriti, 54 quelli con soli danni alle cose e in due casi, purtroppo, si è trattato di incidenti con esito mortale. Sempre nel 2021, sono state 5 le notizie di reato per lesioni gravi o gravissime, 3 quelle per guida sotto effetto di alcol o droga e 2 quelle per omissione di soccorso; 29 le segnalazioni finalizzate alla sospensione di patenti di guida.

Nel 2021, intensa anche l’attività in termini di polizia amministrativa e giudiziaria, a partire dagli 80 servizi, tra ordinari e straordinari, condotti in ottica di antiabusivismo commerciale, i quali hanno prodotto un totale di 60 sequestri e l’elevazione di 76 sanzioni. I controlli di polizia amministrativa sono stati 151, portando alla verifica di 311 persone e a 64 comunicazioni all’Autorità Giudiziaria. Tornando alle sanzioni, da segnalare le 41 che hanno riguardato violazioni del Regolamento di Polizia Urbana, le 70 legate al conferimento dei rifiuti, le 30 per non consona conduzione dei cani in aree pubbliche e le 168 riferite a violazioni delle norme Covid. Inoltre, se 283 sono stati i servizi condotti in occasione dello svolgimento di mercati e mercatini, ben 411 sono stati quelli di ordine pubblico effettuati su richiesta della Questura, compresi i presidi volti proprio al controllo per il rispetto delle normative Covid.

Un ruolo, quello recitato dal Comando di via Leonardo da Vinci, che si è tradotto nel 2021 anche in tanti altri servizi al cittadino: dalle 175 ordinanze per la viabilità ai 397 sopralluoghi per lavori e scavi effettuati sul territorio, più ulteriori 333 altre pratiche evase relative a corrispondenza con uffici comunali, dai quasi 1.000 tra informazioni e accertamenti anagrafici alle 50 pratiche di attivazione per il maltempo: legate, queste ultime, a 130 interventi effettuati sul territorio per fronteggiare criticità di tipo meteorologico.

Così l’Assessore alla Sicurezza Cristiano Mauri: “Un grande ringraziamento alle donne e agli uomini quotidianamente al servizio della città con la divisa della nostra Polizia Locale, impegnati in un lavoro prezioso per la comunità, condotto spesso con discrezione e lontano dai riflettori, frutto di una fondamentale collaborazione con le altre forze dell’ordine, a cui estendo il mio ringraziamento. Da parte della Giunta, rinnoviamo la nostra vicinanza verso il Comando di via Leonardo da Vinci, con la volontà di vedere un corpo di Polizia Locale sempre adeguato in termini di risorse umane e dotazioni: un impegno che anche in tempi recenti si è concretizzato in sette nuove assunzioni di personale e nell’acquisto di nuovi moderni mezzi a disposizione degli agenti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.