Rimini. Disavventura in ascensore per una bambina di 5 anni, liberata dai Carabinieri

Più informazioni su

Nella serata del 23 giugno, intorno alle 20, i Carabinieri di Rimini sono intervenuti presso un hotel di Via Amerigo Vespucci a seguito di una chiamata di soccorso giunta sul numero di emergenza del 112. La richiesta d’aiuto riguardava la disavventura di una piccola turista piemontese, di soli 5 anni, rimasta bloccata nell’ascensore dell’hotel per di più con la manina chiusa tra le porte stesse dell’impianto di sollevamento per persone.

Gli agenti, giunti su posto per primi e vista la situazione, hanno immediatamente utilizzato un tonfa, in dotazione all’equipaggio, per aprire con forza le porte dell’ascensore riuscendo così a porre termine alla peripezia della giovanissima turista, visibilmente agitata e impaurita.

Quest’ultima però è stata comunque trasportata presso l’ospedale di Rimini per gli accertamenti nel caso.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.