Quantcast

Premiato il docente del Fellini che ha realizzato l’NFT più grande al mondo

Più informazioni su

La 13ª edizione del Premio Biennale Internazionale “Rimini_Europa in the World” si è svolta presso il Museo della Città di Rimini alla presenza di personalità provenienti da tutta Italia. La manifestazione è stata patrocinata dal Comitato Europeo dei Giornalisti di Roma e dell’Agenzia Stampa Anic di Genova.

Il Presidente Nadia Giovagnoli commenta con queste parole: “L’Arte e la Cultura non devono essere strumentalizzate nè politicamente nè a livello speculativo, ma come ho sempre affermato, aiutate, incentivate e considerate come un prezioso tesoro del cuore e dell’anima”.

Tra i premiati di quest’anno, Presidente e giuria hanno assegnato l’alta onorificenza al professore Andrea Speziali dell’Istituto Volta-Fellini di Riccione insieme ad altre autorità di spicco come Alessandro Cecchi Paone indiscusso divulgatore scientifico che già dallo scorso anno era in riviera per presentare la monografia “Mario Mirko Vucetich (1898-1975). Architettura, scultura, pittura, disegno” e il cantante Raffaello Bellavista.

Il Presidente ha motivato la consegna della targa e della medaglia d’oro al giovane Speziali, premiato in contemporanea al suo team, per l’opera “My Life”, il NFT più grande al mondo.
“My Life” è il ‘NFT (non-fungible token) più grande al mondo con un mosaico di 500.000 immagini dal valore inestimabile ed ora in lista per la candidatura al Guinnes World Records, superando “Everydays” di Beeple”. Premiati anche Karim Echafi e Lorenzo Falegnami, due milanesi che dirigono il team di lavoro sull’nft, premiati per il talento nel campo del marketing, comunicazione e tecnologie avanzate.

“Gli nft sono il futuro. Segneranno, a mio avviso, un nuovo ordine sul tema del Diritto d’Autore. Lo spiego in relaizione alla Storia dell’Arte e Multimediale nelle mie lezioni di scuola. La costante lotta tra autori ed editori potrebbe conoscere una fine grazie al tema degli NFT”. Ha commentato in pubblico Andrea Speziali.

Si aggiungono alla lista dei premiati tramite diploma di merito Marco Del Torchio di Milano, Yannik Anzalone e Leonardo Chalier come imprenditori nella moda, il cantautore Cristian Antony di Bari che ha reso omaggio con un intervento canoro durante la cerimonia, l’artista Ottavio Fabbri (editori Fll. Fabbri) insieme all’imprenditrice Yulia del centro Yoggà a Riccione.

Premiata anche Daniela Pesaresi, agente immobiliare di Riccione apprezzata per esperienza, professionalità e grande fiducia riscossa insieme all’agenzia Troni. Ci sono anche giovani autori premiati come Thomas Camoirani di Faenza, attore che partecipò alla pellicola “Sotto il Sole di Riccione”, Lorenzo Zattoni, Matteo Vannucci pasticcere riccionese dell’Ombra, Luigi Matteoni e la voce più ascoltata durante gli esordi di Clubhouse, Mounir Echafi di Milano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.