Quantcast

Cartellone d’eccezione per la 73^ Sagra Musicale Malatestiana, in programma dal prossimo 18 luglio a Rimini

Più informazioni su

È stato presentato il cartellone di appuntamenti della 73^ Sagra Musicale Malatestiana, in programma dal prossimo 18 luglio fino a dicembre al Teatro Galli di Rimini. Il calendario dei concerti sinfonici comincerà con il ritorno di Zubin Mehta alla testa dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino con un concerto dedicato a Beethoven, Ciajkovskij (le Variazioni su un tema rococò col violoncello di Antonio Meneses).

A seguire, il 5 settembre, la Rundfunk Symphonie Orchester Berlin diretta da Vladimir Jurowsky col violino solista di Vide Frang (Mozart e Mahkler), mentre il 12 settembre tocca alla pianista portoghese Maria João Pires farsi accompagnare dai musicisti della Youth Orchestra of Bahia diretta da Ricardo Castro nel Trezo Concerto di Beethoven. E poi la Philharmonic Orchestra di Londra affidata al finlandese Santtu-Matias Rouval col violino di Sayaka Shoji (17/9) e l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con Antonio Pappano sul podio (17/11) con la violinista Lisa Batiashvili per il Concerto in re di Beethoven. In chiusura, il 17 dicembre, la monumentale Messa da Requiem di Giuseppe Verdi proposta dall’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini diretta da Riccardo Muti.

Ricco anche il calendario di appuntamenti cameristici: protagonisti il duo formato dalla violoncellista Naomi Berril e dalla violista Danusha Waskiewicz, dalla pianista Mariangela Vacatello, dal Doric String Quartet, dalla WunderKammer Orchestra, e dall’ensemble I Musici. Il cartellone si completa con progetti e appuntamenti speciali come l’opera video ‘Les Incas Du Pérou’, il concerto-istallazione con il mezzosoprano Arianna Lanci, l’omaggio a Bussotti del flautista Roberto Fabbriciani, la grande danza con la compagnia di Maurice Béjart. Oltre che al Teatro Galli, da domenica 22 maggio sarà attiva anche la prevendita on line al sito https://biglietteria.comune.rimini.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.