Covid19 e sicurezza sul lavoro: Cisl Emilia Romagna apre una mail per rispondere ai dubbi

Più informazioni su

La Cisl Emilia-Romagna ha aperto un indirizzo mail specifico (cislercovid19@cisl.it) per rispondere ai dubbi dei lavoratori sull’emergenza Coronavirus nei luoghi di lavoro. La gestione è affidata a Claudio Arlati, responsabile regionale “Salute e sicurezza” del sindacato di via Milazzo.

Dopo la firma del Protocollo sulla sicurezza nei luoghi di lavoro tra governo, sindacati e parti datoriali, quali sono i principali obblighi del datore di lavoro? Cosa devono fare e come si devono comportare i lavoratori? Come bisogna agire in situazioni particolari e a chi segnalare eventuali irregolarità? L’intenzione dichiarata dell’iniziativa è proprio quella di fugare questi e tanti altri dubbi che in queste ore si moltiplicano nei posti di lavoro.

“In questo momento di grande difficoltà e smarrimento per  tutti – osserva osserva il segretario generale regionale della CislFilippo Pieri- vogliamo essere ancora più vicini ai lavoratori. Per questo,  per rispondere alle decine e decine di richieste di chiarimento che ci arrivano ogni giorno proprio in tema di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, abbiamo deciso di attivare questo nuovo canale dedicato. La mail, che è una sorta di sportello virtuale, servirà – così come concordato con l’Assessorato alla Sanità-Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica – anche da monitoraggio del livello reale di attuazione del Protocollo in Emilia Romagna e, oltre a dare risposte, raccoglierà segnalazioni su criticità, incoerenze o disservizi che possono manifestarsi sul territorio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.