Confesercenti lamenta: “Decreto “Rilancio” dimentica territorio riminese, omissione beffarda”

Più informazioni su

Confesercenti ha fatto sentire la propria voce in merito al decreto “Rilancio”, definendolo estremamente insoddisfacente. “Lo avevamo già detto nei giorni scorsi leggendone le bozze” affermano quelli di Confesercenti, scendendo maggiormente nei particolari: “Ora però siamo all’incredibile: nell’articolo 121, che prevede un fondo specifico di 200 milioni di euro per i Comuni ricadenti nelle zone rosse, non è incluso il territorio della Provincia di Rimini, mentre ci sono Piacenza e le province lombarde. Un’assurdità e una beffa per i nostri Comuni, che rischiano il dissesto, e per le nostre imprese, che data la peculiarità del nostro sistema economico dovranno fronteggiare una stagione estiva senza certezze e ulteriormente penalizzate rispetto ad altri distretti.

Si tratta di un’omissione gravissima che deve essere corretta immediatamente, o il territorio riminese si troverà una volta penalizzato dalle restrizioni senza poter avere di converso benefici economici a compensazione dei danni subiti, che ora rischiano di diventare irreparabili”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.