Quantcast

Banca Popolare Valconca. A Cattolica venerdì 16 ottobre convegno sulla gestione dei patrimoni

“Gestire i Patrimoni è una cosa seria”, è questo il titolo del convegno organizzato da Banca Popolare Valconca, che si tiene venerdì 16 ottobre alle 17.15, all’Hotel Kursaal di Cattolica. L’evento sarà un momento di confronto importante, incentrato sulla gestione dei patrimoni, alla luce dello scenario attuale e di quello futuro.

“Proteggere e gestire il proprio patrimonio è fondamentale – spiega Dario Mancini, Direttore Generale di Banca Valconca -. Crediamo sia importante discuterne considerando l’attuale contesto e quello futuro in un’ottica di valorizzazione e protezione dei risparmi della clientela”.

All’incontro saranno presenti membri del Consiglio di Amministrazione e il Direttore Generale Dario Mancini, interverranno inoltre esponenti di Arca Fondi SGR, una delle più importanti società di consulenza a livello nazionale nella gestione dei risparmi, nonché partner strategico di Banca Popolare Valconca.

L’invito è aperto a tutti, soci e correntisti della banca e a tutti coloro siano interessati ad approfondire queste importanti tematiche. Al termine del convegno sarà offerto un aperitivo.

L’evento si svolgerà in ottemperanza alle disposizioni relative all’emergenza sanitaria e alle norme anti Covid: all’ingresso del convegno sarà rilevata la temperatura agli invitati, saranno rispettate le regole di distanziamento sociale.

Si consiglia di prenotare la propria presenza telefonicamente, al numero 0541/859210, o via email, alla casella elettronica info@bancavalconca.it.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.