Conad Card e Rete ComeTe, convenzione per servizi socio-assistenziali in Romagna: gratuita la consulenza del care manager

Più informazioni su

Si allarga la rete dei servizi alla persona per i possessori di Carta Insieme più Conad Card. È stata sottoscritta infatti, e presentata oggi 17 novembre in videoconferenza, una nuova convenzione tra Gestione Carte Conad e Rete ComeTe, che riunisce sul territorio nazionale una quindicina di cooperative sociali impegnate in servizi di cura e assistenza per anziani, disabili, bambini. La convenzione riguarda 125 mila possessori della Carte nelle aree interessate dall’iniziativa: Forlì-Cesena (38 mila possessori), Ravenna (41 mila), Rimini (28 mila) e Pesaro-Urbino (18 mila).

Grazie a questo nuovo accordo, i possessori della Carta Insieme più Conad Card potranno beneficiare della consulenza gratuita di un “care manager”, un professionista in ambito socio-assistenziale, che li orienterà verso le soluzioni disponibili sul territorio di riferimento. Per accedere al servizio del care manager basterà contattare il numero verde dedicato di Rete Come Te (tel. 800 502 081) oppure inviare una mail a info@servizicomete.it

Nel caso in cui i servizi individuati dal care manager (tra pubblico, privato e privato sociale) fossero tra quelli erogati dal circuito delle cooperative sociali di Rete ComeTe, sarà inoltre possibile usufruirne a tariffe convenzionate, applicate al possessore della Carta, ma con possibilità di estensione anche ai familiari. Le cooperative sociali della Rete ComeTe che sono coinvolte in questa iniziativa sono CAD (per Forlì-Cesena e Rimini), Zerocento (Ravenna) e Il Labirinto (Pesaro), tutte realtà di consolidata esperienza nel campo dell’assistenza ad anziani, disabili, servizi educativi.

«Nell’anno del trentesimo anniversario della Conad Card e in un contesto complessivamente non facile per tante famiglie — spiega Valentino Colantuono, direttore Commerciale e marketing CIA-Conad (nella foto) — abbiamo voluto dare ulteriori servizi ai nostri clienti: già da tempo è in funzione la convenzione “Sanità più veloce e meno cara”, grazie alla quale i cardisti possono accedere in tempi molto veloci (entro 7 giorni lavorativi) e a tariffe calmierate a prestazioni sanitarie specialistiche erogate da cliniche convenzionate». «Con questa nuova collaborazione con Rete Come Te  – spiega Davide Lonzardi, Ad di Gestione Carte Conad – si amplia la gamma delle opportunità, con prestazioni di ambito socio-assistenziale delle quali c’è sempre maggiore richiesta da parte delle famiglie, come baby sitter, servizi domiciliari per situazioni di fragilità, ricerca di badanti e simili. I partner ai quali ci siamo affidati sono realtà che possono garantire professionalità e profonda conoscenza delle possibilità presenti sui territori e più rispondenti ai bisogni».

«La Rete ComeTe nasce per proporre una risposta personalizzata alle famiglie che cercano servizi di assistenza sul territorio per la cura per i propri cari – commenta il direttore di Rete Come Te, Alessandro Micich – dall’assistenza domiciliare di base al supporto per l’ingresso in centri residenziali per anziani, dalla selezione degli asili nido, ai percorsi educativi individualizzati, alle consulenze professionali specialistiche per minori e genitori. Spesso le famiglie non sanno come orientarsi nel momento del bisogno e non sempre conoscono i servizi disponibili. In questo avere una figura di riferimento come il care manager è di grande aiuto e garanzia, poiché è uno specialista del settore in grado di accompagnare la famiglia e supportarla nella scelta e nella co-progettazione dei servizi più adatti alla propria situazione».

Commercianti Indipendenti Associati (CIA) è costituita da imprenditori dettaglianti indipendenti ed è una delle cooperative associate in Conad. La rete associata è presente in Emilia-Romagna (province di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini), Repubblica di San Marino, Marche (province di Ancona e Pesaro-Urbino), Friuli-Venezia Giulia, Veneto (assieme a Dao), Milano e alcune province della Lombardia. Il fatturato di vendita nel 2019 si è attestato a oltre 1,8 miliardi di euro, in crescita rispetto al 2018. La cooperativa ha una rete multicanale di 275 punti vendita; il sistema (tra punti vendita, società e cooperativa) occupa più di 9.000 persone. I clienti sono stimati in 300 mila e di questi 200 mila risultano possessori di Conad Card. La Romagna è il territorio di maggior insediamento di CIA Conad, perciò qui i possessori di Conad Card sono ben 125 mila, oltre il 60% del totale.

Conad

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.