Quantcast

Reddito di Cittadinanza, in Regione boom di richieste durante pandemia Covid: a Rimini crescita del 31%

Ansa E-R riporta che, nell’anno segnato dalla pandemia, c’è stato un boom di richieste per il reddito di cittadinanza in Emilia-Romagna. L’emergenza sanitaria ha comportato aumento della povertà a livello nazionale, ma a livello locale i dati per valutare l’impatto del Covid sotto questo aspetto non sono ancora disponibili.

Nel suo Osservatorio sull’economia e il lavoro nella Città metropolitana di Bologna a cura dell’Ires, la Cgil evidenzia per l’intera regione il forte aumento dei richiedenti del reddito di cittadinanza.

Secondo un’elaborazione sui dati Inps i richiedenti “sono aumentati a livello regionale del 34,5% in un solo anno”. I percettori sono cresciuti soprattutto a Piacenza (+38,6%), Bologna (+35,7%) e Ferrara (+33,8%), seguite da Reggio Emilia (+32,8%), Modena (+32,6%), Rimini (+31%), Ravenna (+28,4%), Parma (+25,3%) e Forlì-Cesena (+22,8%).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.