Quantcast

Cambio al vertice di Confindustria Romagna. Il presidente designato è Roberto Bozzi

Più informazioni su

Il Consiglio direttivo di Confindustria Romagna ha indicato Roberto Bozzi quale presidente designato dell’Associazione per il periodo 2021-2025. La nomina passerà ora al voto dell’Assemblea generale, che il 23 novembre si riunirà per eleggere il nuovo presidente che raccoglierà il testimone da Paolo Maggioli.

L’indicazione emersa è il risultato del lavoro della Commissione di Designazione che nelle scorse settimane ha dato vita a un’approfondita operazione di ascolto degli imprenditori associati, coinvolgendone un ampio numero in incontri singoli, sia nelle sedi delle tre province romagnole sia online.

Bozzi, consigliere delegato dell’azienda Vulcaflex di Cotignola, è attuale vicepresidente con delega alle Relazioni industriali, ed ha alle spalle una lunga esperienza associativa con incarichi sia  a livello nazionale che nella territoriale di Ravenna, alla guida della Sezione Gomma e Plastica.

Nato a Milano nel 1967 dopo gli studi linguistici inizia a lavorare all’interno dell’azienda di famiglia come Controller. Dopo una esperienza di 10 anni come amministratore delegato di una azienda del gruppo, dal 2005 Roberto Bozzi è presente a Cotignola, sede storica dell’azienda dal 1965. L’azienda è specializzata nella produzione di pelli sintetiche per il settore automobilistico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.