Quantcast

Turismo. Il bel tempo anticipa la stagione sulla Riviera romagnola

Più informazioni su

Già da alcuni giorni sulla Riviera Romagnola – dal Ravennate a Rimini, Riccione e Cattolica – c’è clima di estate.

Complice il bel tempo e la rapidità con cui gli stabilimenti balneari hanno preparato le loro attrezzature rispetto ai due precedenti anni pandemici, la zona mare nel weekend è frequentata da molte persone. Non solo italiani, provenienti in particolare dall’Emilia-Romagna e dalle altre regioni del nord Italia.

A Rimini si vedono già da diverso tempo anche gli stranieri, soprattutto tedeschi, attratti in particolare dal centro storico, che è in grado di offrire luoghi riqualificati nel segno della cultura come il Museo Fellini recentemente inserito da Condé Nast Traveller tra i sette migliori nuovi musei al mondo.

Ma il movimento, in queste giornale di caldo e sole, interessa soprattutto la spiaggia – sia nel capoluogo romagnolo, sia nelle altre cittadine rivierasche – dove alcuni stabilimenti hanno già aperto lettini e ombrelloni. Venerdì sera i dehor dei locali erano pieni di gente ed era difficile trovare parcheggio.

“Siamo partiti beni, sembra già un’ottima stagione. L’unico problema è il personale, non si trova. Sono messi come noi altri colleghi”, dice all’ANSA il titolare di un bar di Riccione sul mare. Anche quest’anno gli imprenditori lamentano le difficoltà nel reperimento di manodopera.

Nelle ultime settimane albergatori e operatori balneari hanno però confermato le buone aspettative per la prossima stagione, nonostante il caro prezzi e le incertezze sui movimenti internazionali dovute alla guerra. Inoltre, diversi alpini che hanno partecipato alla recente adunata nazionale a Rimini hanno confermato le vacanze sulla riviera romagnola per la prossima estate.

(Fonte ANSA Emilia Romagna)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.