Festa DEMS. A Rimini Orlando, Martella, Rossomando e Petitti al banchetto del tesseramento 

Più informazioni su

Un banchetto a dir proprio inedito quello di questa mattina per i volontari e i simpatizzanti del Partito Democratico impegnati nella grande campagna di tesseramento lanciata da Nicola Zingaretti.

In Piazza Tre Martiri, intorno alle 11.30, sono arrivati infatti il vice segretario nazionale PD Andrea Orlando, il sottosegretario all’Editoria Andrea Martella e la vice presidente del Senato Anna Rossomando, in questi giorni ospiti nel capoluogo romagnolo per la terza edizione della Festa DEMS, in programma fino a domenica 6 ottobre.  Insieme a loro, anche l’assessora regionale riminese e componente della Direzione Nazionale PD Emma Petitti e i segretari di Circolo.

Numerose le persone che si sono avvicinate per congratularsi per le recenti scelte abbracciate dal PD, per fare domande e scattare qualche foto tra sorrisi e strette di mano.

“Un’importante occasione per incontrare volontari, simpatizzanti del PD e magari anche chi negli ultimi anni si è allontanato da noi. La campagna di tesseramento è un momento essenziale per ascoltare idee, proposte e, al contempo, critiche e perplessità – spiega Emma Petitti – . In concomitanza con la Festa Dems, abbiamo voluto fare una bella sorpresa ai nostri tanti volontari che hanno accolto l’appello del segretario del Partito Democratico di un grande tesseramento per strada e nelle piazze di tutte le città d’Italia. Una mobilitazione per discutere delle proposte del centrosinistra e del significato politico di questa nuova esperienza al Governo. Insieme, si può costruire qualcosa di migliore. Ringrazio in particolare Andrea Orlando per la passione e l’energia che porta dentro e fuori il partito e per sua capacità di coinvolgere le persone.”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.