Mattia Santori è chiaro: “Le sardine non saranno mai un partito”

Più informazioni su

Il giorno dopo l’assemblea degli attivisti di tutta Italia, il leader della sardine Mattia Santori ha dichiarato in un’intervista all’Ansa che le Sardine  nella loro fase due vogliono rappresentare “Un vaccino contro il populismo e un antidoto all’indifferenza. Ogni volta che la politica lascia un vuoto e che l’Europa non è unita è un assist al populismo. L’assemblea con gli attivisti ha messo la pietra tombale sul progetto che qualcuno aveva e che spesso ci veniva chiesto: non saremo mai un partito. Abbiamo completamente destrutturato la nostra organizzazione, adesso ci sarà un gruppo che difenderà un tronco, ma l’unica gerarchia sarà il manifesto valoriale che stiamo presentando. Ogni regione e ogni territorio dovrà essere autonomo.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.