Quantcast

I disegni degli alunni delle scuole di Verucchio e di Poggio Torriana per la “Festa dell’Albero”

Anche quest’anno le scuole del comune di Verucchio e di Poggio Torriana hanno festeggiato il nostro più importante alleato alla lotta per i cambiamenti climatici, l’albero. Nonostante le restrizioni dovute al covid, le insegnanti sono riuscite a portare la curiosità e lo spirito della “Festa dell’Albero” all’interno degli istituti scolastici, che hanno studiato e raccontato il loro rapporto con gli alberi. Il contest è partito il 21 novembre ed ha voluto stimolare la discussione all’interno delle classi, vista l’impossibilità di incontrarsi o di confrontarsi con gruppi di studenti.

Le classi hanno realizzato vere e proprie opere d’arte che, grazie alla loro fantasia e alla voglia di lavorare in gruppo, hanno rappresentano le piante e la loro importanza all’interno della nostra esistenza. Riteniamo necessario aumentare il patrimonio arboreo delle nostre scuole e della nostra città, perché un albero:

Contrasta l’inquinamento atmosferico
Migliora la qualità dell’acqua
Rende il suolo migliore
Crea una zona d’ombra e di protezione per i bambini
Abitua i bambini alla bellezza e al piacere di stare in spazi verdi
Aumenta la biodiversità
Produce benessere per tutti

Sul sito e sulla pagina facebook di Legambiente Valmarecchia saranno pubblicate tutte le foto di queste creazioni.

Ma la festa non si è fermata qui, il comune di Verucchio ha aderito al progetto regionale “Mettiamo le radici per il futuro”, che si propone di piantare un albero per ogni suo abitante, 4,5 milioni di alberi in più nei prossimi 5 anni. Legambiente Valmarecchia invita tutti i cittadini e le associazioni ad aderire al progetto regionale, inoltre esistono diverse iniziative che permettono di regalare un albero per Natale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.