Quantcast

Società. Studio su coppie romagnole: una su tre va in crisi se il partner fuma

Più informazioni su

La ricerca è stata condotta su circa 200 romagnoli in occasione dell’apertura, a Riccione, della IQOS Lounge di Philip Morris. Dal cattivo odore quando ci si bacia ai vestiti impregnati che affumicano tutto l’armadio, dai pacchetti lasciati aperti in giro per casa ai posaceneri sempre pieni. I romagnoli sono chiari: il fumo della sigaretta e tutto ciò che ne nsegue è tra i motivi principali che aumentano l’insopportazione quotidiana verso il partner.

Essere perennemente indecisi su tutto (19%), non avere voglia di badare ai figli (17%) ma soprattutto essere un fumatore convinto e poco rispettoso (34%). Sono questi i piccoli aspetti della vita di ogni giorno che mettono in crisi la vita di coppia dei romagnoli. A incidere sono chiaramente anche altri motivi come la durata della relazione per lui (66%) e le incomprensioni quotidiane per lei (65%), ma anche il fumo sembra avere un ruolo importante. E’ quanto emerge da uno studio condotto da Found! per Philip Morris Italia in occasione dell’apertura, a Riccione, di una Lounge IQOS. Temporary store dedicato alla presentazione e alla vendita del dispositivo IQOS che scalda e non brucia stick di tabacco appositamente progettati, sarà presente fino al 9 settembre in Piazzetta del Faro.

Obiettivo dell’indagine, condotta con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) su circa 200 romagnoli – uomini e donne tra i 25 e i 55 anni: capire quanto si sentono affiatate le coppie e quali sono i principali motivi che possono minare l’armonia e il feeling tra i partner. Parlando del fumo, cosa dà maggiormente fastidio? Tra le donne, al 29% di loro non piace il cattivo odore quando ci si scambia un bacio, il 13% non tollera che lui lasci i posaceneri pieni di mozziconi mentre il 14% si sente disgustata dalla puzza che lui lascia al suo passaggio dopo aver fumato. Sempre le donne non apprezzano le dita ingiallite dal fumo (13%) o trovare pacchetti aperti e sparsi per casa o in macchina (11%). Per contro, il 32% degli uomini rimprovera a lei la puzza addosso ai vestiti mentre il 19% afferma che non tollera in generale il cattivo odore di lei malgrado siano entrambi fumatori.

Quali sono invece da fumatore le risposte a queste lamentele? Un uomo su 2 (51%) si divide tra chi reputa esagerata la reazione della partner (25%) e chi si giustifica dicendo che è stata solo una distrazione rassicurando che la prossima volta sarà più attento (26%). Tra le donne, invece, il 25% dichiara di adeguarsi solo se sa di essere nel torto mentre il 23% evita di buttare altra benzina con risposte che possano innescare ulteriori litigi. Coloro che ammettono di essere in difetto, infine, sono appena il 14% dei soggetti indagati (lui 12%, lei 16%).

Se l’opzione migliore in assoluto è quella di smettere di fumare, per coloro che non riescono o non vogliono smettere tra le alternative che potrebbero ovviare ai problemi riscontrati:
– Dispositivi per scaldare il tabacco come IQOS. Grazie ad una tecnologia basata sull’elettronica, il tabacco contenuto in appositi stick viene riscaldato anziché bruciato. Senza far ricorso alla combustione, non si produce fumo né cenere, ma un aerosol contenente nicotina. Presso l’IQOS Lounge di Riccione, IQOS sarà disponibile nella versione 2.4 Plus, ancora più smart e veloce, e nelle Limited Edition Pink e Blu. La differenza dalle sigarette elettroniche è che queste usano l’elettronica per generare un aerosol da una soluzione liquida che può contenere nicotina ma non tabacco.
– Sigarette elettroniche Si basano sul riscaldamento di un liquido che può contenere nicotina e/o aromi, attraverso un sistema elettronico capace di generare vapore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.