A Cattolica torna Dinner in the Sky, per chi vuole provare il brivido di brindare ad alta quota

Tornano gli appuntamenti con Dinner in the Sky, il ristorante tra le nuvole per chi vuole provare il brivido di mangiare e brindare ad alta quota. Il format ideato da David Ghysels e famoso in tutto il mondo (Las Vegas, Dubai, Bruxelles, Londra alcune delle città internazionali che lo hanno ospitato), dopo la tappa estiva a San Benedetto del Tronto, farà rotta nuovamente a Cattolica, in provincia di Rimini, località che lo scorso aprile aveva ospitato l’evento inaugurale.

Nella città rivierasca ‘Dinner in the sky’ sarà presente dall’8 al 25 agosto nella spiaggia libera antistante l’Acquario di Cattolica. I commensali potranno ‘volare’ in cielo per gustare cene, apericene (dalle 19.30) e afterdinner con dj-set (dalle 22.15) con i piedi che penzolano nel vuoto e il vento che accarezza i capelli. Dopo Cattolica, il ristorante sospeso si sposterà a Napoli, dove verrà realizzato uno spot televisivo per conto di una nota azienda italiana. Quindi toccherà a Carmagnola (in provincia di Torino) dal 27 al 29 settembre, nell’ambito della ‘Festa di San Michele’. In programma pranzi, aperitivi, cene, brunch e degustazioni di cocktail. In programma anche una tappa nel Lazio (location e date saranno rivelate a breve).

Dinner in the Sky è una struttura sostenuta da una gru che ospita 22 commensali comodamente seduti intorno al tavolo e uno staff di 4 persone al suo centro: uno chef, due camerieri e un tecnico. L’evento può coinvolgere anche centinaia di partecipanti, grazie a un parterre con gazebo per intrattenere a terra gli ospiti mentre attendono il loro turno per salire a brindare.

I commensali arrivano sul posto almeno 30 minuti prima, accolti delle hostess che ne effettuano la registrazione prima di accompagnarli nella zona ‘hospitality’ per un aperitivo di benvenuto. Successivamente vengono accompagnati due alla volta alla piattaforma dove vengono allacciati ai sedili, in stile Formula 1, dal personale di sicurezza. Una volta che tutti hanno preso posto, inizia un countdown di 10 secondi per salire in cielo dove si svolge l’evento.

Le prime due date – quella di Cattolica e quella di San Benedetto – hanno richiamato commensali da ogni parte d’Italia e anche dall’estero. Migliaia le condivisioni sui social network e su YouTube. Proprio al mondo dei ‘social’ sarà dedicato uno degli eventi targati Dinner in the sky che si terranno ad agosto a Cattolica: la cena delle influencer. Un’iniziativa che sarà promossa dalle sorelle Feleppa, le gemelle marchigiane ideatrici dell’omonimo brand di moda. Francesca e Veronica Feleppa hanno deciso di riunire attorno al tavolo alcune delle più note influencer italiane: Anna Pennello, Pamela Camassa, Carlotta Scarlini, Veronica Bagnoli, Federica Beninca, Alessandra Golastra.

“Dopo l’ottimo esordio, Dinner in the sky si prepara a vivere dei mesi particolarmente intensi – dice l’imprenditore romagnolo Stefano Burotti, concessionario esclusivo dell’attrazione per l’Italia -. Siamo felici di poter tornare a Cattolica, città da cui tutto è partito, ma anche una location unica nel suo genere, che sicuramente farà felici i nostri ospiti. Ci prepariamo a vivere delle fortissime emozioni con l’obiettivo di regalare a tutti un’esperienza indimenticabile. Ci sarà anche un momento dedicato alla solidarietà: stiamo infatti attivando una raccolta fondi per sostenere un’associazione locale impegnata nel mondo del volontariato e dell’assistenza. Senza dimenticare la ‘cena delle influencer’, che sarà un momento davvero glam e che sicuramente farà parlare di sé e di Cattolica. Purtroppo, di recente, ci siamo accorti di alcuni tentativi di imitazione in alcune località italiane. Dinner in the sky, però, è un format unico e originale che non può essere replicato in alcun modo. Ad idearlo è stato l’imprenditore belga David Ghysels. Dal 2006 ad oggi sono stati oltre 10mila gli eventi targati Dinner in the sky e ben 65 le Nazioni del mondo in cui ha fatto tappa. Di fronte a questi numeri, è facile capire quale sia la vera esperienza e quali invece i tentativi di imitazione. Invito tutti coloro che vogliono vivere un’emozione a 360° ad affidarsi al solo e unico ristorante sospeso. Infine, ci tengo a ringraziare i nostri sponsor: lo chef Andrea Montanari del ristorante Falsariga di Morciano, Birra Viola, Cantina Montelliana, Filicori Caffè, Solarelli Frutta ”.

Le prevendite degli eventi Dinner in the Sky sono disponibili su: https://dinnerinthesky.it. Per informazioni e prenotazioni: +393277370492 / info@dinnerinthesky.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.