Bellaria Igea Marina. Consiglieri Comunali visitano il cantiere della casa-residenza per anziani

Nella mattina di mercoledì 18 settembre 2019 si è svolto un significativo sopralluogo presso il cantiere della casa residenza per anziani che sorgerà in zona Bordonchio. “Una ricognizione voluta dall’Amministrazione ed estesa a tutti i consiglieri comunali che avessero desiderato prendervi parte, in un’ottica di apertura e condivisione totale sullo stato di avanzamento di un’opera chiave per la nostra comunità, sia sotto il profilo sociale e dei servizi alla persona, sia dal punto di vista occupazionale”, spiega il Sindaco Filippo Giorgetti.

‘Capitanata’ dall’Assessore ai Servizi Sociali Flaviana Grillo e dallo stesso Primo cittadino, la delegazione dei consiglieri comunali che hanno voluto prendere parte al sopralluogo è stata accolta dalla Direttrice generale Cooperativa Sociale Il Cigno, Annagrazia Giannini. Condotto lungo il cantiere, il gruppo ha avuto modo di vederne forma e progressi, ricordando che la posa del primo mattone risale a meno di un anno fa.

Era infatti il novembre 2018, quando sono iniziati i lavori di quella che, formalmente, si definisce come C.R.A. (Casa Residenza Anziani). Un’opera concepita tra il 2012 e il 2013, con la definizione delle sue linee guida progettuali: tra queste, l’integrazione della stessa con il tessuto urbano, la prossimità con la rete di circolazione dei mezzi pubblici e la vicinanza ai servizi esistenti; linee guida che fissavano anche un insieme di interventi a carico del privato che la avrebbe costruita.

Nel 2017, l’accoglimento del progetto firmato dalla Cooperativa sociale Il Cigno e la definizione degli strumenti urbanistici propedeutici ai lavori; infine, il “permesso di costruire convenzionato” approvato dal Consiglio Comunale nel settembre 2018 ed il successivo cantieramento.

“Siamo soddisfatti di come i lavori stanno procedendo e riconosciamo alla cooperativa l’impegno profuso per rispettare a pieno il cronoprogramma del cantiere: l’auspicio è che, una volta ultimata la struttura, già nelle prime settimane del 2020 venga completato l’accreditamento presso l’àmbito di distretto socio sanitario di Rimini, e la conseguente attivazione della struttura”, il commento dell’Assessore Flaviana Grillo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.