Novafeltria. Istituto Tonino Guerra in soccorso dei bisognosi durante pandemia

Il settore enogastronomico e tutta la comunità dell’Istituto Tonino Guerra di Novafeltria è venuta in soccorso della frangia più debole della popolazione che, in questo momento di emergenza Coronavirus, è stata colpita più di ogni altra. La comunità ha donato beni di genere alimentare.

Dopo aver effettuato a fine marzo consegne di pacchi alimentari a famiglie disagiate, grazie alla fattiva collaborazione degli operatori della Protezione Civile, in questi giorni ha intrapreso nuove iniziative donando ancora scorte alimentari.

Questa volta a beneficiare della donazione  (10 kg di carne surgelata, 6 kg di burro, 10 kg di patate, 7 kg di pasta sfogliata, 10 kg c.a. di pasta, agrumi ecc) sono stati gli ospiti della residenza per anziani del comune di Pennabilli, gestita dalla società comunale Valseco.

“In un momento di forte crisi emergenziale – dichiara la DS Maria Anna Manicone – l’Istituto Tonino Guerra, sensibile all’esigenza del territorio, ha devoluto generi alimentari alla residenza per anziani di Pennabilli dando una risposta in termini di sostegno alla collettività di tutta l’Alta Valmarecchia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.