Linus e i colleghi di Radio Deejay in bici lungo la via Emilia da Milano a Riccione

Più informazioni su

Da Milano a Riccione in bicicletta celebrando la Via Emilia. L’idea è di Linus, direttore editoriale del polo radiofonico del gruppo GEDI che comprende Radio Deejay, Radio m2o e Radio Capital. Chiudere per le ferie di agosto gli studi di Radio Deejay, in via Massena a Milano, per trasferirsi in bici in Romagna con una “pazza” pedalata di quasi 380 km da compiersi in due tappe.

Partenza ieri da Milano alle sei di mattina per il primo tratto fino a Piazza Grande di Modena e pernottamento in una struttura di Formigine. Stamane ripartenza da Modena. Il gruppo indossa la maglietta di #inEmiliaRomagna Cycling Team, la squadra ciclistica dei giovani “web ambassador” dell’Emilia Romagna. Poi, dopo altri 170 chilometri di pedalate, il previsto arrivo in Romagna, a Riccione.

Il team è composto da Linus assieme a dieci amici e colleghi della Radio, con un van al seguito per ogni necessità.
“Abbiamo voluto sfidare anche il caldo per compiere questa piccola grande impresa che in futuro potrebbe ripetersi – commenta Linus -.  Tutto è nato dopo una cena goliardica con gli amici ciclisti del Team #BikeLikeaDeejay con i quali condivido tanti week-end in bici durante l’anno, spesso anche in Romagna. Primo obiettivo arrivare a destinazione, secondo divertirsi, anche facendo numerose tappe intermedie di ristoro sulla Via Emilia dove si incontrano bellissime città d’arte”.

A fare da guida per un lungo tratto del percorso è stato l’ex professionista modenese degli anni ottanta Silvano Riccò (terzo alla Milano-San Remo nel 1985).

Sulla pagina istagram di Linus le foto, i post e gli aggiornamenti della Ride che attraversa tutta l’Emilia Romagna.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.