Quantcast

Nasce Capitale Rimini, per una comunità aperta e in evoluzione

Più informazioni su

A Rimini è nato il progetto “Capitale Rimini”, sostenuto da un collettivo molto vario di persone, che è cresciuto discutendo, modificando, riscrivendo, ragionando intorno a un’idea di cultura e di città. “Abbiamo sentito l’urgenza di fare qualcosa per sostenere la direzione presa dalla nostra città negli ultimi anni e migliorarla con nuove idee e un approccio attento alla partecipazione e alla condivisione. Ma vorremmo anche rilanciare la proposta di Rimini capitale della cultura 2024 e fare in modo che tutti si sentano potenziali azionisti di questo inestimabile capitale da custodire e diffondere” dichiarano i portavoce del Progetto.

“Capitale Rimini è un’idea in movimento che ha già raccolto centinaia di firme, una comunità composita di artisti, docenti, scrittori, musicisti, operatori dello spettacolo – da Marco Missiroli a Laura Paolucci, da Patrizia Gabellini a Federico Mecozzi – e tanti cittadini che hanno a cuore il futuro culturale, condiviso, vivo della città. Senza appropriazioni o esclusivismi, ma con fondamenta solide aperte a mutazioni, partecipazioni e spunti. Per arrivare dove non siamo stati e conoscere quello che non abbiamo ancora visto, insieme, come il miglior spirito riminese insegna” proseguono da Capitale Rimini.

“Capitale Rimini è in evoluzione e parte dall’idea di fare cultura in senso ampio, organizzando eventi ed all’allestendo palchi, aprendo mostre e spazi di confronto, studiando ed approfondendo, creando cortocircuiti e inciampi per dar vita ad un vocabolario nuovo. E questo è quello che faremo, ma saranno il capitale umano e quello culturale che stiamo costruendo a raccontare chi siamo” .

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.