Quantcast

Nuova Marecchiese. Condivisione di obbiettivi fra comitati “Valmarecchia Futura” e “Vergiano-Spadarolo sicure”

Si amplia il numero di cittadini intorno alle istanze del Comitato Valmarecchia Futura e che riguardano le domande d’intervento tempestivo ed efficace per risolvere l’emergenza di viabilità sulla Marecchiese.

In questi giorni c’è stato un incontro con il ‘Comitato Vergiano-Spadarolo sicure’, coordinato da Alessio Nucci e che da otto anni rivendica attenzione alle condizioni della viabilità sulla Marecchiese, esprimendo il disagio di cittadini e imprese che risentono di svantaggi ambientali ed economici ormai insopportabili.

Sul tema Marecchiese c’è totale condivisione, così si consolida ulteriormente la comunità che pressa le Istituzioni, a partire dalla Regione Emilia-Romagna, affinché si trovi un’operatività ben diversa rispetto a quanto mostrato sin qui.

“Ci siamo ritrovati pienamente sul punto di partenza – dicono i due portavoce Alessio Nucci e Alessio Amantini – e cioè che questa è una rivendicazione che non ha colore politico. Ci rivolgiamo ad amministrazioni di ogni versante, senza distinzioni. Ad ognuna chiediamo di comprendere che solo un lavoro leale, condotto insieme, consentirà di risolvere un’emergenza che non è più possibile sopportare. La prossima settimana ci sarà un incontro in Regione Emilia-Romagna con Anas, Provincia e sindaci del territorio. C’è la concreta possibilità di mettere sul tavolo una modalità di affronto dei tempi che possa accelerare l’iter, speriamo sia colta e che non si perda altro tempo”.

In questi giorni si ‘festeggiano’ tre mesi dalla firma in Provincia di un protocollo sulla viabilità, annunciato come l’avvio di un percorso per realizzare progetti entro un anno e ad avviare i lavori entro un triennio. Per ora si sono svolti degli incontri, un paio.

Nel weekend i comitati renderanno evidente la loro domanda di una tempistica diversa e si avvierà la distribuzione di 12.000 depliant, riassunto delle ragioni dell’attività del Comitato Valmarecchia Futura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.