Quantcast

Apre a Rimini la Bottega di Rossopomodoro 

Più informazioni su

Ultimi ritocchi per la Bottega di Rossopomodoro – il nuovo locale che porta a due le insegne Rossopomodoro a Rimini – in vista della festa inaugurale, aperta alla città, in programma giovedì 7 aprile 2022 dalle ore 17.

La formula scelta questa volta si rifà al goloso e tipico street food napoletano e andrà ad affiancare, lungo l’area della Marina, il ristorante che dal 2008 ha sfornato qualcosa come 1 milione di pizze (Rimini ha nel suo palmares l’attuale Campione del Mondo delle Pizzerie Rossopomodoro, Ferdinando Percoco).

Pizze, fritti & specialità – take away & delivery – il filo conduttore de la Bottega di Viale Vespucci, 91; piccolo tempio in omaggio alla cucina che ha grandi estimatori in tutto il mondo.

gioia e luca

Pizza rotonda classica, pizza alla pala tipo Sorrento, crocché, panini napoletani, Parigina e sfogliatelle sono solo alcune delle sfiziosità che delizieranno i palati più esigenti e gli appassionati del cibo di strada. Non mancheranno nella carta del menu alcune specialità locali dedicate alla terra di Romagna.

La nuova avventura dello street food napoletano – dieci i collaboratori previsti – vede alla guida de la Bottega i fratelli Gioia e Luca Romano proprietari di entrambi i locali Rossopomodoro a Rimini. Assieme a loro i soci Carlo D’Angiò – Senior manager del ristorante – e Stefano Caristi, manager de la Bottega.

All’inaugurazione sono attesi l’Amministratore Delegato di Rossopomodoro, Nicola Saraceno – il primo Rossopomodoro in Italia è nato nel 1998 -; l’Executive Chef Rossopomodoro, Antonio Sorrentino; diversi esponenti delle istituzioni locali e del mondo dello sport (Rossopomodoro è sponsor e La Casa del Rimini F.C.).

“Una parte dell’incasso realizzato da la Bottega nella prima settimana – spiega Luca Romano – andrà alle associazioni che stanno gestendo la crisi umanitaria dei profughi ucraini. Rossopomodoro Rimini negli anni ha consolidato un proficuo rapporto con alcune importanti realtà del volontariato nazionale e internazionale e in quest’occasione vogliamo poter contribuire in maniera concreta”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.