I tecnici della Junior Coriano incontrano ragazzi delle comunità di Montetauro

A Coriano i ragazzi delle comunità di Montetauro e de “La pietra scartata” si sono ritrovati al centro sportivo di via Piane per la consueta attività con i tecnici della Junior Coriano. Un progetto nato 6 anni fa per iniziativa di Cesare “Cece” Conti, l’indimenticato presidente della Polisportiva prematuramente scomparso nell’ottobre 2016, che attraverso l’attività sportiva mira a migliorare il benessere dei ragazzi diversamente abili e, di conseguenza, a favorire il loro inserimento sociale.

Due ore di attività, assieme ai tecnici Achille Fabbri, Andrea Tentoni e Filippo Fabbri, in palestra o come questa mattina sul campo da calcio. E proprio come una vera squadra, grazie alla collaborazione con il Macron Store di Rimini, ai ragazzi sono state donate le nuove magliette da calcio, tutte personalizzate con tanto di nome e numero. Anche il Rimini F. C., da sempre attento alle tematiche sociali, ha voluto condividere il momento di gioia dei ragazzi intervenendo alla giornata di festa con il presidente Giorgio Grassi e con Francesco Scotti. Alla cerimonia erano presenti anche Sabina Marzi, presidente della Polisportiva Junior Coriano e moglie di Cesare, gli educatori e gli amici che da sempre sostengono il progetto quali Domenica Spinelli, sindaco di Coriano, e Kate Fretti della Fondazione “Marco Simoncelli”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.