Proseguono al “Romeo Neri” di Rimini gli allenamenti a porte chiuse

Proseguono in un “Romeo Neri” chiuso al pubblico, in ottemperanza  all’Ordinanza emessa dalla Regione Emilia Romagna, gli allenamenti del Rimini di mister Giovanni Colella. Questa mattina la truppa biancorossa ha lavorato intensamente ma a ranghi ridotti perchè priva, oltre che degli infortunati Agnello, Candido e Letizia, degli influenzati Sala, Cavallari, Gerardi e Ventola. Mendicino, anch’egli febbricitante, nel tardo pomeriggio di ieri si è sottoposto a risonanza per valutare l’entità del problema che lo ha costretto a uscire anzitempo domenica a Verona. L’esame strumentale ha evidenziato una recidiva del problema accusato al bicipite femorale destro durante la gara con il Carpi. Nei prossimi giorni l’attaccante biancorosso riprenderà le opportune terapie assieme allo staff di Isokinetic Rimini. Domani e sino a sabato i biancorossi lavoreranno la mattina, sempre con sedute a porte chiuse sul rettangolo verde di piazzale del Popolo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.