Quantcast

A Bellaria tutti pazzi per il triathlon

E’ calato il sipario sulla prima edizione del Triathlon Bim organizzato, l’11 e 12 giugno, dalla Asd Elite Team Italia che ha scelto la magnifica cornice del Beky Bay e del Parco Pavese di Bellaria Igea Marina per mettere in scena questa nuova rassegna sportiva.

Tantissimi gli appassionati ma anche i curiosi che hanno preso parte, nella giornata del sabato, all’iniziativa di sensibilizzazione del Paratriathlon “Triamiamoci”, kermesse legata alla disabilità animata e moderata dal para-atleta di punta della nazionale Alessandro Carvani.

Oltre 100, invece, i partenti per la prima edizione della Familiy Run “Corri per i più piccoli del mondo”, la podistica non competitiva di 5/10 km che aveva come scopo benefico la raccolta fondi a favore de “La Prima Coccola ODV”, un’organizzazione di volontariato a sostegno dei bambini e delle loro famiglie ricoverati nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale Infermi di Rimini. In particolare, i fondi raccolti serviranno per sostenere un progetto dedicato ai bambini nati prematuri e per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della prematurità.

Il successo dell’iniziativa è stato possibile grazie alla disponibilità dell’amministrazione comunale di Bellaria-Igea Marina, all’impegno dei volontari della locale sezione dell’AVIS, ma anche al generoso contributo degli sponsor fra cui Conad La Fonte, Parrucchieri Bell’Hair, Mizé Piadineria, Blubaj, Puro&Bio e Fondazione Verdeblu. A completare la festa la sorprendente ed entusiasta partecipazione degli iscritti, tra cui spicca quella del gruppo “Sulpercorso” capitanata da Fabio Bartolini, che si è aggiudicata il ricco premio per il gruppo più numeroso.

Domenica, infine, è stato il momento del battesimo per la “Triplice” a Bellaria Igea Marina: una maxi-festa per gli oltre 270 atleti presenti alla partenza che si sono confrontati su un percorso di 1,5 km di nuoto in mare, 40 km di tracciato bici e 10 km di circuito podistico. La vittoria è andata rispettivamente ad Angelica Prestia e Mattia Ceccarelli che si è aggiudicato anche la medaglia di Campione regionale insieme a Susanna Rinaldi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.