Fine settimana con 7 eventi nazionali e internazionali, dalla Costa all’Appennino in Emilia Romagna

Più informazioni su

Sarà all’insegna dello sport questo primo fine settimana d’estate, davvero intenso per la nostra regione, con ben sette eventi in programma in tante località del territorio, promossi e sostenuti dalla Regione Emilia-Romagna.

Un calendario di appuntamenti importanti in tante discipline: motociclismo, tennis tavolo, beach volley, vela, ciclismo, atletica, senza dimenticare quelle paralimpiche.

L’Emilia-Romagna conferma dunque la sua vocazione sportiva sostenendo molteplici manifestazioni agonistiche, che fino a domenica 26 vedranno protagoniste Marina di Ravenna, Ferrara, Carpineti (Re) Medolla (Mo), San Felice sul Panaro (Mo), Igea Marina (RM) e Rimini.

Il programma si snoda tra manifestazioni nazionali e internazionali, confermando l’importanza attrattiva della nostra ‘Sport Valley’ sempre più spesso scelta per la sua capacità ricettiva e organizzativa oltre che per la rete impiantistica di grande qualità.

“Tre giorni di grande sport, di squadra e individuali, all’insegna dell’agonismo e della socialità- sottolinea il presidente della Regione, Stefano Bonaccini-. È la nostra visione della pratica sportiva, sia essa competitiva o amatoriale, della quale abbiamo fatto una priorità di mandato. Con un Piano regionale che di anno in anno si rafforza per la riqualificazione dell’impiantistica sportiva, così da avere, insieme ai Comuni, strutture e impianti più belli, sicuri e funzionali alle esigenze di chi pratica lo sport, a tutti i livelli. E investimenti che sostengano il binomio con l’attrattività turistica e la valorizzazione dei territori.  Perché favorire e promuovere lo sport è un dovere sociale. Un grande augurio agli atleti e alle atlete, e buon divertimento a tutti”.

Gli appuntamenti

Sette gli appuntamenti sportivi in programma, con manifestazioni che coinvolgono gran parte del territorio emiliano-romagnolo.

Sarà posizionato nelle acque del mare di Marina di Ravenna il campo di regata degli Europei di Vela (European Championship 2022 Emilia-Romagna, “categoria match-race”): iniziati giovedì 23, si protrarranno fino a domenica 26 giugno.

Una rassegna continentale dell’uno contro uno in chiave velica, organizzata dal Circolo Velico Ravennate in collaborazione con Eurosaf, Federazione europea della vela, e supportata dalla Regione Emilia-Romagna. Tra i molti atleti di spicco della specialità, il numero uno al mondo Eric Monnin, svizzero, il francese Maxime Mesnil, il polacco Patrick Zbroja e il danese Jeppe Borch. A rappresentare l’Italia saranno Rocca Attili e Riccardo Sepe, tra i più attivi velisti nostrani di questa appassionate disciplina.

Il Campionato italiano assoluto di Beach Volley ritorna a Bellaria Igea Marina: attesi oltre 600 atleti. Sarà dunque la spiaggia della cittadina riminese a fare da cornice da oggi e fino al 26 giugno, con la finale, al nuovo appuntamento con il beach volley nazionale. Un grande appuntamento sportivo, quello ospitato presso il Polo Est Village di Igea Marina, organizzato dalla Federazione Italiana Pallavolo (Fipav) in collaborazione con Insubria Gallarate e Dinamo Volley, con i più importanti atleti provenienti da tutta Italia che si sfideranno nelle varie categorie negli 8 campi di gioco messi a disposizione.

Due gli eventi che si terranno a Rimini negli spazi del quartiere Fieristico. Il primo tutto dedicato alla ginnastica, con il via oggi, venerdì 24, delle ‘Finali Nazionali Summer Edition 2022’, che vedranno esibirsi numerosi atleti di diverse specialità: dalla ginnastica artistica a quella ritmica, dalle sbarre agli anelli, in gare individuali femminili e maschili e di gruppo. L’evento si colloca nell’ambito della manifestazione Ginnastica in Festa, organizzata dalla Federazione Ginnastica d’Italia e con il supporto della Regione Emilia-Romagna.

Sabato 26 giugno e fino al 2 luglio, sempre negli spazi della Fiera di Rimini, a sfidarsi – questa volta sui tavoli da ping-pong- saranno invece circa 3mila atlete e atleti over 40 provenienti da tutto il continente (42 i Paesi rappresentati). L’Italia, e Rimini in particolare, ospiterà infatti per la seconda volta i Mondiali Veterani di tennis tavolo, dopo l’edizione di Courmayeur nel 2003. L’evento, sotto l’egida della European Table Tennis Union, è organizzato dalla Federazione Italiana Tennistavolo, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei ministri, Coni, Cip, Regione Emilia-Romagna, Comune di Rimini e dell’Istituto per il Credito Sportivo.

Dopo sei settimane di pausa, il Mondiale EnduroGP arriva in Italia questo weekend (sabato 25 giugno e domenica 26 giugno) a Carpineti (Re) per il Gran Premio d’Italia organizzato dal Moto Club Crostolo che nel 2020, ancora in emergenza Covid-19, curò al meglio la prima prova degli Assoluti d’Italia. Forte di oltre 45 anni di esperienza l’MC Crostolo ha preparato il Gran Premio d’Italia EnduroGP allestendo il paddock su un’area di 12.000 metri quadrati, con attiguo spazio espositivo di 1.000 metri riservato a brand moto, accessori e prodotti locali.

Da ieri, e fino al 26 giugno, è Ferrara il campo centrale per lo sport paralimpico, ospitando il Campionato italiano calcio a 5 promosso dalla Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali (FISDIR), con il patrocinio della Regione, nelle sedi del Palapalestre e del Palaboschetto.  L’organizzazione è a cura dell’associazione sportiva dilettantistica Format Ferrara che da sempre sostiene e promuove lo sport paralimpico.

Parteciperanno al campionato 15 squadre provenienti da tutta Italia, composte da atleti con disabilità intellettive, e saranno messi in palio 4 titoli nazionali: uno riservato solo alla categoria Down, uno al livello base, uno a livello avanzato e uno al livello pre-agonistico.

Sarà infine il ciclismo ad essere protagonista nel modenese, domenica 26 giugno, con il Campionato italiano di ciclismo su strada 2022 per Donne Elite e Under 23.  Partenza da Medolla e arrivo a San Felice sul Panaro, nel cuore del cratere, l’area colpita dal sisma del 2012, per un percorso di oltre 140 km attraverso tutti i nove Comuni dell’Unione Area Nord: Camposanto, Cavezzo, Concordia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice sul Panaro, San Possidonio e San Prospero. L’organizzazione è curata da ExtraGiro, nell’ambito delle iniziative promosse nel 10^ anniversario dal terremoto del 2012, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, Sport Valley Emilia-Romagna, APT Servizi Emilia-Romagna, Unione Comuni Modenesi Area Nord, Federazione Ciclistica Italiana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.