Quantcast

Saludecio, 34enne di Cattolica arrestato per maltrattamenti e lesioni alla sua compagna riminese

Più informazioni su

Nella nottata di ieri 15 settembre, i carabinieri della Stazione di Morciano di Romagna sono intervenuti presso l’abitazione di una coppia a Saludecio, dove alcuni vicini avevano segnalato una violenta lite. All’arrivo dei militari presso l’abitazione dell’uomo, pregiudicato classe ’86 di Cattolica, i carabinieri hanno trovato la sua compagna, trentasettenne riminese, con evidenti segni di percosse al volto e nel resto del corpo.

Solo dopo una non facile trattativa con l’uomo, chiaramente in preda all’abuso di sostanze alcooliche e stupefacenti, i carabinieri sono riusciti ad entrare nell’appartamento e a portar via la donna consentendole di ricevere le cure del caso, concluso con una dimissione dall’ospedale di Riccione con una prognosi di 25 giorni per diversi traumi subiti. L’uomo, invece, nel frattempo condotto in caserma, è stato dichiarato in arresto per i reati di maltrattamenti e lesioni e successivamente tradotto presso il carcere di Rimini.

I due erano stati protagonisti nel recente passato di una lite sulla pubblica via. In quella occasione, la donna aveva accennato una prima denuncia dei fatti, a seguito della quale all’uomo era stato imposto il divieto di avvicinamento alla compagna. Ma poche settimane fa è stata proprio la donna – riferiscono le Forze dell’Ordine – a tornare da lui fino all’epilogo dell’altra notte.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RiminiNotizie, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.